Anime Sante

Facilmente raggiungibile dal B&B Bagheria si trova la chiesa Maria Immacolata “Anime Sante”. La Chiesa fu costruita intorno al 1722 sopra delle preesistenti fondamenta che risalivano al 1710. Per volere del duca Ercole Michele Branciforti Gravina e di sua moglie Caterina la chiesa venne ingrandita e furono celebrate le prime messe. Nella seconda metà del diciottesimo secolo, a seguito del terremoto del 1726, la chiesa subì profonde modifiche di ristrutturazione che le fecero guadagnare il titolo di “Gioia di Bagaria”. In tal modo la sua fama si espanse raggiungendo fedeli da ogni parte d’Italia.
La chiesa è divisa in tre navate principali e ben sette altari sulle pareti delle navate laterali. Lungo le pareti possiamo ammirare quattro dipinti murali, ad opera di Mauro da Palermo tra il 1883 e il 1884. Al 1927 risale la realizzazione del pergamo in cipresso, realizzato dai fratelli Piccione di Catania. Nella navata centrale e nell’abside troviamo numerose decorazioni a tema floreale e biblico che arricchiscono la struttura architettonica.
Il presbiterio è collocato tra due cappelle. La cappella sinistra è dedicata alle Anime Sante e quella destra all’Immacolata. Nell’abside si osserva un grande alto rilievo in stucco che rappresenta il Padre Eterno circondato da due angeli.
La chiesa è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 7.30 alle 17,30.